La crisi del giornalismo 

Viviamo nel totalitarismo mediatico. L’informazione  -o il suo eccesso denomibabile come sovrainformazione-, si trasforma in disinformazione-v.Ellul-. Si combina con la pubblicità, politica, si deforma in propaganda. Noi tutti ne siamo intossicati, vero e falso non sono più distinguibili. Nel kaos delle notizie diventiamo sordi al dialogo, per proteggerci dalla confusione.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.