La condizione umana III: il loop

Capita di cadere in pensieri dai quali non si esce facilmente, ci si sente intrappolati in un loop. Capita lo stesso con comportamenti errati nei quali si ricade anche se ben sappiamo che non portano lontano, magari pure ci infastidiscono.
C’è un modo per non finire nuovamente intrappolati in un loop. Appena sentite di essere prossimi alla caduta provate a preparavi ed a consumare, anche solo per 5 minuti, la vostra bevanda calda preferita. Può essere un caffè, un te’, una cioccolata. Penso anche a cose più elaborate ed aromatiche, come un caffè macchiato in tazza grande, con miele, zenzero o altri aromi che possono piacervi.
L’aroma ed il calore ed ancora prima la preparazione, vi faranno dimenticare verso dove stavate cadendo. Finirà che cercherete in tutti i modi di arrestare comportamenti routinari ed inutili, concedendovi la vostra bevanda magica.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.