La mia visione spirituale

Paradiso e inferno sono due stati mentali. Chi muore intrappolato nel secondo, porta nella propria prossima esistenza questa configurazione genetica, o meglio non può disfarsi completamente nella pienezza dell’universo e resta appesantito da una rete che non si dissolve e lo riattacca alla terra. Chi invece vive nel paradiso, condizione mentale perfettamente esperibile sulla terra, nel momento della sua morte, si dissolve in leggerissime particelle, che nessuna gravità può trattenere e esplodono in tutte le direzioni a velocità inimmaginabili, perdendosi fra le stelle. (E.Easwaran)

Avrò modo di scegliere se dissolvermi o tornare a nuova vita per salvare qualcuno dell’inferno? (M.F.Ponti)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.