Scrivere, una nera fatica

Sai che fatica diventa scrivere? diventa una nera fatica, tutte le volte che non sei più libero di farlo.

Provo da tempo ogni giorno a ricavare fuori dal quotidiano lo spazio per scrivere. Quando lo trovo, le storie non arrivano, se arrivano non finiscono. Quando non trovo il tempo rimpiango di non averne, quando provo a trovarlo fra le pieghe della notte o delle ore piccole del mattino, non ci riesco comunque.

Scrivere storie come romanzi è difficile, allora forse è più semplice scrivere racconti. Ma la narrativa è impegnativa, allora forse c’è la poesia, che riesce più facilmente ad intercettare il pensiero fugace. Ma anche questo diventa un impegno difficile.

Mi rifugio allora, appena posso, nel mio diario. Fiumi di inchiostro destinati a non essere mai riletti. Mi viene una malinconia, perché ho custodito nel mio cuore sempre il desiderio di diventare uno scrittore o un poeta che sapesse infiammare il cuore di ogni singolo lettore.

Chissà.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.