Oltre l’invidia dei tempi

Il futuro

dove volgi lo sguardo

altro non è

svanisce se non lo vedi

poi resta a tormentarti, il ricordo

Ricordo e futuro s’invidiano

non si vedono

si dimenticano

di me

mi lasciano

nel presente

evidente

Da qui li guardo combattersi

senza estinguersi

li lascio dissolversi

Nelle parole torneranno vivi, forti, presenti.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.