Punti malfermi

Conoscevo verità e bugie

da un preciso elenco.

Ora lo specchio le rimescola

ne inverte il senso

senza senso.

Un kaos eccitante

pericoloso

un piccolo segno, se sai coglierlo.

Quando lo raccogli sollevi una catena di conseguenze.

Cammino su un suolo fermo

fatto di sabbie mobili

senza consistenza alcuna.

Su cosa contare se non su me,

che non sa chi è,

che vorrebbe vivere fino alla prossima rivoluzione,

fino a tener fra le mani i cocci dell’idolo

cantando in cerchio assieme a fratelli e sorelle.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.