il bimbo all’asilo

Oppure i miei fantasmi
oppure la canzone della fatica
predictable, out of the mist
il silenzio s’è fatto avanti
ho cominciato a sentire la noia della finzione
la realtà è parsa subito avvincente
dopo la zuppa di piselli maleodorante.
Mi sono piegato sulle braccia conserte
sbirciando prudente
il da farsi
lo svolgersi degli eventi.
Tutto è silenzioso, un poco sudato,
presto le persiane s’apriranno sul pomeriggio assolato.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.