La Giubiana

Nei boschi bui vive Giubiana. Ormai non la chiamano che strega. Mezza morta di fame, spilungona dalle gambe magrissime. Si nasconde sempre agli occhi di tutti e ruba il cibo che la mantiene in vita fra mille stenti. Si dice, che l’ultimo giovedì di Gennaio, d’ogni gennaio, andrebbe in caccia di giovinetti teneri teneri da cucinare su un forno a legna, come la vecchiaccia di Hansel e Gretel. Forse è vero, forse no. Qualche giovinetto ogni tanto sparisce e manco le ossa si trovano. Comunque, una strega bisogna sempre trovarla per giustificare come mai spariscano figli e persone, come mai il male sia sempre presso le persone cattive e mai fra la brava gente, nelle case dei buoni vicini. Fatto sta che a gennaio c’è ancora chi alla finestra di casa, mette un bel piatto di risotto giallo con le salsicce per placare la fame di Giubiana e la sua voglia di carne umana.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.