Senza fretta

Ci sono due poli opposti: stare ancorati e rompere gli ormeggi. È facile visualizzare ciascuna estremità dell’asse, indipendentemente dall’attività. In mezzo agli estremi c’è lo stretching. Lo stretching è la crescita. Estendendoci diventiamo più agili e potenti. Lo stretching fa un po’ male, e forse ci lascia solo un po’ dolorante. Ma poi, domani, possiamo allungarci un millimetro in più e così via. Perché si estendono i composti. Se hai paura di rompere gli ormeggi ed andare oltre, la risposta non è stare ancorati la risposta è aggiungere un passo dopo l’altro, senza fretta.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.