Ricordati

Ricordati di questi raggi

Ricordati di questo colore e di queste ombre

Ricordati del silenzio trapunto di cinguettii, ronzii, scricchiolii

Ricordati del profumo di sottobosco che quasi s’assapora

Ricordati del riccio che punge

Quando sarai trafitto dall’angoscia

ricordare sarà la tua salvezza.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.