IL TEMPO, LA MIA COMPAGNA COMPLICE

Mi sono messo a contare
le ore trascorse a salire una scala
ed arrivato in cima ho capito che ero addossato al muro sbagliato
le ore trascorse a non masticare il boccone con gusto a non ascoltarti
le ore trascorse ad abbaiare alla base dell’albero
quello sbagliato
le ore di ritardo che mi hanno concesso rubandole a Crono
le ore di ritardo che ho concesso rubandole Crono
credendo tutti di rubarle a Crono
le ore passate ad aspettare il domani migliore.
Mi sono messo a contarle tutte
dal primo vagito ad oggi
scoprendo di aver vissuto solo poche ore giuste,
molte meno dell’età che ho
Le migliori le ho trascorse con te
amore mio.
Su questo non ho dubbio.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.