Ti consiglio di leggere questo libro, scritto da Chandra Livia Candiani.

Per chi come me segue percorsi di meditazione con la lettura si dischiude la dimensione poetica della meditazione. Meditare non è astrarsi dal mondo ma entrare nella vacuità e nel silenzio, dal quale emerge la parola, nei suoi significati meno plateali. La parola diventa preghiera e farsi del sacro, e la quotidianità in ogni suo gesto diviene la strada per vivere una vita in pienezza.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.