The ME factor

Ti consiglio, se mastichi un poco di inglese, la lettura del testo di Ganz Ferrance. Un libro che brutalmente si potrebbe definire di auto_aiuto. In realtà fra le sue pagine, ricche di sollecitazioni, si recupera l’importanza del far manutenzione su di sé.
C’è l’invito a cercare spazi e momenti nei quali ci sia ascolto per le nostre inquietudini. Non solo le macchine hanno officine per la riparazione, anche le nostre anime hanno bisogno di manutenzione.

Una lettura ottima per impostare i buoni propositi del 2019.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.