iceberg

Quanti tesori sono racchiusi nel ghiaccio.

Nell’ambra sono più durevoli e preziosi

-in trappola

-sotto infinite stelle

-nel mezzo delle grandi dune del deserto

-con l’oceano che soffia poco distante.

Il ghiaccio non trattiene

-l’iceberg lascia la banchisa ai suoi bordi.

Mentre si assottiglia il forziere dei segreti,

galleggia.

La corrente lo porta più a sud

-non troppo veloce

-non troppo piano

-ma inesorabilmente.

L’iceberg si guarda intorno e lascia il fiordo

-per il mare aperto.

Piano si scioglie

al calore delle emozioni,

del panorama che cambia,

del sole che scalda,

del nuoto delle balene,

del volo degli uccelli.

Scintilla come ambra sulla sabbia al sole

-il ghiaccio si unisce all’oceano-

il cuore che conteneva si libera.

Il sale gli da sapore quello che sulla banchisa non sapeva di avere.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.