dove non vuoi

.dove non vuoi

non vai

eppure dove non vuoi

faresti bene ad andare

perché dove vuoi

poi non vorrai stare

questo però lo vedrai

troppo tardi

lascia che ti avvisi ora

incamminati verso le nuvole nere

fra i lupi

nelle caverne

nel buio più profondo

nelle acque gelide

e se non basta lanciati

nel vuoto

dove neanche riuscirai a guardare le tue mani

dove ti sentirai invisibile

svanisci nel nulla

provaci e non ti fermare

altrimenti rimpiangerai

di non aver cercato ventura.

Un pensiero riguardo “dove non vuoi

  1. Myriam Vilardi scrive “Lei poesie di Matteo enunciano i modo semplice ciò che la gente comune non riesce ad esprimere per timore di giudizio. Egli non teme di guardarsi dentro per identificarsi con le emozioni che appartengono ad ognuno di noi”

    "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.