il mondo è cambiato

Fra le rocce
alla parete
ormai son divenuto
una puntina in mezzo alla fotografia.
Anno dopo anno
mosso dal vento
solo nel sogno
veloce e senza fune.
Ancora penso di sapere
come impedire che la montagna decolli al cielo.
Il mio mondo è cambiato.
Ci sono capitato improvvisamente
non lo riconosco
manco so se mi piace.
Mai più tornato alla parete.
Nel buio di ghiaccio
un guanto
ancora aspetta la mia mano
per tirarmi in vetta
dove era giusto andassi
a calcar orme già pronte
a salutare orizzonti
inseguendo il sole

dopo esserne sceso

Un pensiero riguardo “il mondo è cambiato

  1. Elisabetta Lucchi scrive “Malinconici sguardi sul passato, ricordi ed emozioni alle quali sembra difficile abbandonarsi per timore di un esito ignoto. Perdita, inafferrabilità dell’altro, impermanenza della vita sembrano trovare conforto in uno stretto rapporto con la natura.”

    "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.