Siamo sullo spartiacque. Il punto d’incontro vorticoso fra due mari. Scilla e Cariddi, Capo Horn. La pandemia è uno di questi come lo furono la seconda guerra mondiale, la caduta del muro di Berlino, l’11 settembre e molti altri ancora.

La normalità perduta, andrà ricostruita e sarà diversa. Ci vorranno molti anni e forse nessuno, ne io ne tu la vedremo. Mi azzardo a pensare in termini di 5 anni da ora.

Instabilità politica economica con criptovalute, migrazioni, scaramucce e 5G. Pandemicità endemica, crisi climatico migratorie. Aree di conflitto spadaccinesco fra e dentro questi scenari, EU, US, India, Cina, Russia, Corea, Giappone. Qualche onda rivoluzionaria probabile.

Turismo in fortissima flessione, resistono sacche del low low cost (“viaggio finalmente a qualsiasi rischio perché ora costa meno”), nel fai da te (Amazon per comprare robe esotiche, deliveròò per mangiarle a casa ed Airbnb per stare come a casa) e nei viaggi d’affari (soprattutto affaristi che vendono elisir di lunga vita e bombe) molti dei quali saranno inutili perché tutto si riesce a fare online. Il solo settore florido è il Lusso, anche nel turismo.

Per il resto prepariamoci a culture di nicchia, economie di nicchia, benessere di nicchia, felicità di nicchia.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.