Una piastra come base per costruire, cosa?

Asfalto, cemento

edifici dismessi d’uffici neri e grigi

come auto di lusso.

Una piastra arroventata dal sole

un calore di dolore non d’amore.

“non mi rompere le palle, ho da fare, le mie sono le priorità”

Corro sulla piastra, scotta,

più veloce di te

ti sorpasso

alzo la mano

non per saluto

ma per dito medio.

Piastre roventi

che disperdono lentamente

il caldo mortifero odio,

incolpano il sole del loro calore

e le nuvole lontane della pioggia che fugge.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.