Un solo unico proposito

Stavo al sole osservando una margherita, sbocciata nell’inverno primaverile. Uno dei miei fratelli e sorelle in questa terrà era diventato bianco e giallo, ma avrebbe potuto essere di molti altri colori. Chiesi incuriosito “dove stavi prima, per dire ieri? esistevi certo, ma dove?” “stavo sotto, assonnato fra minerali, semi e vermi e radici. Ma mi […]

Read More Un solo unico proposito

Mi voglio elevare

Cosa avranno in comune i truffatori che si infilano nelle case fingendosi tutori della legge, un Rapper, un calciatore d’oro, un politico ed un checco comico? Sono i rappresentanti della società in cui viviamo. Dove non c’è posto per Einstein, Hesse, Gandhi, Tagore o Alda Merini. Questi Ultimi sono i costituenti del mio sentirmi umanità. […]

Read More Mi voglio elevare

Follia

Il critico d’arte G. C. Argan disse del pittore Grosz -autore dell’opera Metropolis, sfondo a questo post- è stato il primo a scoprire nell’autoritarismo politico, nell’avidità di potere, nella corsa alla ricchezza, i sintomi della nevrosi, di una pericolosa e mortale follia.

Read More Follia

Democrazia al capolinea

La democrazia è stata spinta con forza su una linea morta, da nuove versioni di fascismo. Ogni giorno (o per meglio dire la notte) ho immagini da incubo, di folle immense di umani che si svegliano e si rendono conto che non hanno nulla da perdere. Si apre allora la strada dell’omicidio. Chiunque abbia denaro, […]

Read More Democrazia al capolinea

Colpa

Ti conduco nel mio giardino. Siedi ora su una comoda poltrona di vimini. Puoi sorseggiare un vino bianco frizzante, fresco e magari sgranocchiare un tarallo. Ma la tua pace durerà poco. Non ti lascio a sorseggiare semplicemente. Prova a pensare se un giorno, magari quando avevi 5 anni, in quel giorno qualcosa è accaduto ed […]

Read More Colpa

Tempesta in musica

Ascoltando cantique de Jean Racine, di Fauré, per coro ed orchestra, sono stato investito da un enorme onda di emozioni che mi ha trapassato il corpo. Sono stato invaso da brividi, da immagini. Sentivo la consapevolezza della vita come un passaggio, il Karma, gli attaccamenti, la meraviglia per l’invisibile. Ancora adesso, ad ore dall’ascolto non […]

Read More Tempesta in musica

Assegno

“pensavo che pagare con un assegno fosse più sicuro che con carta di credito” Avrà 45 anni, ma mantiene, nonostante le rughe, l’aspetto di una persona più giovane. Lo deve fortemente perché la moglie è almeno 15 anni più giovane. Lo tradisce nell’età, la ruga e l’umorismo fuori modal. “sai, le mogli meglio stiano lontane […]

Read More Assegno

Razzismo e Clima

Quando c’è un problema in politica c’è sempre chi ha una risposta pronta. Più i problemi sono grandi e meno si trovano soluzioni semplici e soprattutto univoche. Pensa alle migrazioni ed ai cambiamenti climatici. Sono fenomeni enormi e interconnessi. In politica il problema delle migrazioni si affronta curando i sintomi ovvero aggredendo le carovane di […]

Read More Razzismo e Clima