Razzismo e Clima

Quando c’è un problema in politica c’è sempre chi ha una risposta pronta. Più i problemi sono grandi e meno si trovano soluzioni semplici e soprattutto univoche. Pensa alle migrazioni ed ai cambiamenti climatici. Sono fenomeni enormi e interconnessi. In politica il problema delle migrazioni si affronta curando i sintomi ovvero aggredendo le carovane di […]

Read More Razzismo e Clima

Cosa posso rispondere?

Hai scosso con forza il cespuglio volevi dargli una sagoma a te gradita ne sono caduti piccoli merli avresti preferito foglie più silenziose, meno vive ai tuoi occhi. Ora i merli ti vengono a cercare ancora non sanno volare ma non manca molto, qualcuno fra loro finirà mangiato da un gatto, la maggioranza no. Arrivano […]

Read More Cosa posso rispondere?

Genitorialità

Per chiunque svolga un ruolo genitoriale o assimilabile, si pone la possibilità di seguire tre tipi di atteggiamenti. Dittatoriale restrittivo di tipo militaresco, Permissivo privo di restrizioni tipo Maggiordomo, Menefreghista tipo Io non c’entro. Nessuno dei tre mi pare preferibile. Nemmeno una miscela di questi mi pare interessante, diciamo un 49% del primo, un 49% […]

Read More Genitorialità

La mia famiglia non è un gregge

Appartengo ad una specie animale che cerca il comfort ed ha paura della solitudine. Non ci piace cambiare idea, non ci piacciono i luoghi troppo pieni di cose che non conosciamo e per dirla semplice, abbiamo paura del buio. Tutto ciò ci rende fragili e dipendenti da un capogregge. Eppure, essere liberi è una sensazione […]

Read More La mia famiglia non è un gregge

Yeast

Interesting post by Seth Godin Almost every element of good bread happens long before it goes into the oven. Too often, we spend our time and effort on the exciting last step. And too often, we forget to spend our time and attention on the preparation that’s a lot less urgent or glamorous, but far […]

Read More Yeast

zombie

Specchio in soffitta scatole, valigie impolverate non le riconosco, e tu? Non vedo o voglio lo specchio che speculante riflette Mi costringe alla consapevolezza che non ho ancora. Manco so che in un giardino ci può ben stare un nido d’uccelli. Cambiamo incontrandoci il nostro percorso. Vago zombie già morto in vita.

Read More zombie

La casa sociale

Proprio ora davanti ai miei occhi, nel meriggio estivo. Proprio ora una distesa di fiori di trifoglio ed un grosso cespuglio di lavanda. Ci volano sopra e ci si posano varietà di impollinatori, api, bombi, altri esseri simili ad api e bombi, farfalle, mosche. Fiori e cespuglio sono come le nostre città. Affollate di gente […]

Read More La casa sociale

La piccola eternità

Sono stato un bimbo un ragazzino un giovanotto ma non lo sono ora ora sono tutto ciò che non sono più. Conservare oggetti che quel me stesso usava conservare con presuntuosa agiografia museale è esercizio vano. Quando ho iniziato non ero già più giovane ero quel che ero come ora son quel che sono. Bimbo, […]

Read More La piccola eternità

Perduto nell’inferno urbano

Ci vorranno mille anni vorrei avere il millesimo qui ed ora. Il cambiamento è un peso insopportabile. Non vogliono lasciarmi in pace, loro. Le lingue oscure di gola, i volti oscuri, le anime perse dietro all’acido, gli oscuri incantesimi di zingari, mafiosi e pitbull. Ci vorranno mille anni, per cambiare l’inferno urbano con le carezze […]

Read More Perduto nell’inferno urbano