sono vaso

Ti posso contenere come una pelle,
fintantoché raccogli le energie,
nel suolo fertile che ci accomuna,
mi fessuro quando le tue radici chiedono spazio,
mi rompo quando l’impulso ti pervade,
sono disperso in cocci quando decidi di lanciarti.

La tua energia, le tue radici, il tuo impulso e il tuo slancio
sono il necessario complemento
della mia disgregazione.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.