buone intenzioni

Ho avuto una epifania, una rivelazione, una manifestazione plateale di saggezza, che mi era sfuggita per 54 anni.

L’adagio del fu seminarista Karl Marx, recita

“la strada per l’infermo è lastricata di buone intenzioni”

Verissimo, soprattutto se si pensa a quello che qualche secolo prima scriveva lo stoico Lucio Anneo Seneca, ovvero

“Sii sordo a coloro che ti amano più di tutti; pregano per cose cattive con buone intenzioni. E, se vuoi essere felice, supplica gli dei che nessuno dei loro affettuosi desideri per te possa essere realizzato.”

A seguir le strade che non senti tue finisci per tradire te stesso o la missione che il Fato o Dio ti hanno affidato.

Per me questa è stata una rivelazione.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.